Trofei Motoestate Trofei Motoestate Trofei Motoestate Trofei Motoestate
 
NEWS

UN WEEKEND DI GARE BOLLENTI A CERVESINA

Cervesina affollata grazie ai trofei Wheelup Motoestate, giunti al terzo round stagionale. In un weekend baciato dal sole, la storica serie nazionale ha visto al via un numero elevato di piloti e una bella cornice di pubblico che ha potuto gustarsi un variegato programma di gare e belle sfide dalle quali sono usciti vincitori Alex69 (minigp), Margarito (Moto4), Repetti (125), Farioli (Supermono), Tesori (250), Raineri (300), Maestri (1000), Lamagni (1000 Stock) Corradi (600), Besana (600 stock), Campaci (Rtk 600),

Dopo le prove ufficiali, i primi a scendere in pista sono stati i piloti della Supermono e 250. Vittoria, la seconda consecutiva, per Filippo Farioli in sella alla RMU. Il giovane talento bergamasco ha piegato la concorrenza a suon di giri record. Alle sue spalle hanno concluso Bonfanti, primo della supermono 450, e Dall’Aglio, terzo assoluto.

Nella 250 vittoria per il favorito Max Tesori, che ha preceduto Della Bianca e Amadei, terzo a completare il podio.

MiniGp: Testa a testa tra Alex69 e il vincitore di Varano, Galloni. I due sono andati in fuga e staccato la concorrenza capeggiata da Arianna Barale. Galloni ha provato fino alla fine ad avere la meglio sulla 190 di Alex 69. Nell’ultimo giro lo ha passato nel pezzo guidato, ma poi ha perso la volata. Una grande gara dunque per i due giovani piloti, che hanno preceduto l’ottima Arianna Barale. A Galloni la vittoria della categoria 160, mentre Alex 69 ha vinto la 190 e la 12 pollici è andata a Bosello davanti a Bianchi e Colombi che ha completato il podio.

Gremita la griglia della 125, scattata con la Moto4. A dettare legge Margarito, in sella alla Phantom Moto4, che ha battuto la concorrenza e messo alle spalle nell’assoluta, Fusto primo della 125 sp.

Il podio della Moto4 è stato dunque composto da Margarito, seguito da Di Emanuele, bravo ad avere ragione di Morri al termine di una entusiasmante bagarre.

Nella 125 affermazione per Fusto, 125 sp, autore di una gara solitaria che lo ha portato a precedere Repetti e Guidi. Nella 125 open prima piazza per Pignoli, con podio completato da Destefani e Maffei.

 Stefano Raineri vince a mani basse la 300 supersport e la Challenge Go Eleven. Il pilota del moto club Ducale è scappato fin dal via. Alle sue spalle lotta al cardiopalma tra Ragusa, Gentile e Felappi, finiti nell’ordine in volata, al termine di un bellissimo duello. Quinta piazza assoluta e vittoria per la categoria 300 MES, Niko Lusso che conferma così il risultato di Varano. La seconda piazza è andata a Michele De Nicola, per la prima volta sul podio del Motoestate, Terza piazza per Sarchi che completa così il podio di giornata.

1000 Open nel segno di Maestri. Dopo la pole, la vecchia conoscenza del Motoestate, è scattato al meglio dalla prima casella e si è involato verso il successo sulla pista di casa. Nei primi passaggi Galante ha provato a tenere la scia, poi si è accontentato della piazza d’onore. Troppo in forma Maestri quest’oggi. Fratus e Cristini (poi ripartito terminando tredicesimo assoluto) si sono giocati il terzo posto fino all’ultimo giro, quando sono scivolati, vanificando così una bella gara. Il terzo posto è così andato a Bartolini che conquista un importante podio.

Nella Stock 1000 prima affermazione stagionale per Lamagni, bravo a staccare fin dal via Magnano, secondo al traguardo dopo le vittorie nei primi due round. Terza posizione per Matteo Mestriner che completa così il podio di categoria.  

Bellissima lotta per la vittoria nella 600 con Brignoli, Corradi e Samarani, subito in fuga e determinati a vincere. Brignoli ha mantenuto la testa, mentre Corradi si è attaccato agli scarichi del rivale. Samarani da parte sua con il passare dei giri si è staccato, lasciando i primi due contendersi il successo. La lotta tra Brignoli e Corradi si è intensificata negli ultimi giri con un corpo a corpo stupendo. Sotto la bandiera a scacchi, Corradi è riuscito  beffare Brignoli, ottimo secondo. Terza posizione per Samarani, che si è dovuto vedere nel finale dal ritorno di Carzaniga.  

Nella 600 Stock affermazione di Giorgio Besana, bravo ad avere la meglio su Filippi e Albarelli al termine di una gara combattuta, con Besana superlativo e in grado di tenere un buon margine di sicurezza proprio su Filippi.

Race Attack 600 con griglia piena e spettacolo in pista. Nella prima manche Pirotti ha piegato la resistenza di Campaci, altro giovane in crescita e Bocenti, ottimo terzo. In gara 2 Campaci, Rolando e Pirotti hanno dato vita a un bel duello andato a risolversi nel finale con vittoria per Campaci che ha preceduto Rolando e Pirotti. Affermazione di giornata per Campaci, finito a pari punti con Pirotti, ma premiato per la miglior discriminante piazzamenti nella seconda manche. Sul terzo gradino del podio Rolando, che ha beffato Bocenti, proprio per il risultato di gara. Nella classifica Rookies affermazione per Gasperini davanti a Pastorino e Pilla. Nella challenge Bocenti ha conquistato il gradino più alto del podio davanti a Meneghini e Pepe.

Battaglia al calor bianco nella Race Attack 1000. Scotti nella prima manche è stato bravo a prendere vantaggio sugli avversari, vincendo così la prima manche. Alle spalle del lombardo hanno chiuso D’Ambrosio e Palladino. In gara 2 lotta a tre tra Fontana, Palladino e D’Ambrosio, con Scotti più attardato. Dopo 8 giri di passione, Fontana, bravo nel corso dei giri a guadagnare vantaggio conquista la seconda manche, lasciando a Palladino e D’Ambrosio le restanti posizioni. Nella classifica di giornata vittoria assoluta per Alberto Fontana, alla prima affermazione in carriera. Al secondo posto Scotti che precede Palladino. Nella Rookies vittoria di Piccini davanti a Ciuti e Della Volpe. Challenge nel segno di Papa, bravo a mettere alle spalle Giacomini e Fabbretti.

Dopo l’incandescente terzo round, i Trofei Wheelup Motoestate danno appuntamento alla prossima tappa di Franciacorta in programma il 21 luglio.

 

del: 23/06/2019

Index | Next >>

 

 

MES Motoestate | RTK Race Attack | MES 300 Supersport | MES 125 SP | Supermono | MES MiniGP | MES Moto4
CIVS | 200 Miglia | Prove Libere | Calendario e Classifiche | Covenzioni | Iscrizioni | Iscriviti | Contattaci
News | Flickr Gallery | Youtube Channel | Facebook page
  SH GROUP S.a.s.
Via del Mella 64, 25131 Brescia
PI IT03775610987
Privacy Policy - Cookie Policy