Trofei Motoestate Trofei Motoestate Trofei Motoestate Trofei Motoestate
 
NEWS

LA SALITA DELLA GARFAGNANA INCORONA I PRIMI CAMPIONI ITALIANI

Tanti piloti iscritti, alcuni dei quali provenienti anche dall’estero e un grande pubblico, che fin dal venerdì hanno preso d’assalto le varie zone che lungo il percorso di gara erano state adibite a campeggio, per poi riversarsi in massa lungo il tracciato ed assistere a prove e competizioni. È stata un grande  successo la seconda edizione della Gragnana-Varliano che si è svolta nel weekend del 4 e 5 agosto a Piazza al Serchio.

“Tutto si è svolto senza intoppi grazie ad una grandissima organizzazione – spiega il presidente della Pro  Loco e vicesindaco di Piazza al Serchio, Luca Cardosi. E’ stato però uno straordinario successo anche dal punto di vista turistico e commerciale. La competizione ha infatti richiamato a Piazza al Serchio una marea di persone: un’ottima occasione per far conoscere loro la bellezza del nostro territorio e un incentivo per le attività commerciali che sono state letteralmente prese d’assalto”.

“Una bellissima seconda edizione – afferma Filippo Delmonte di SH Group e Motoclub Ducale. Il lavoro è stato tanto ma c’è stata una grande collaborazione con la Pro Loco di Piazza al Serchio e con gli abitanti del territorio. Tanti i piloti al via e un grande pubblico. Abbiamo confermato e migliorato l’edizione dello scorso anno. I commenti sono stati tuti positivi e questo ci dà forza anche in vista del prossimo anno”.

La Salita di Gragnana- Varliano ha regalato spettacolo al pubblico presente, grazie alle tante categorie al via, in alcune delle quali ci sono stati i primi verdetti. Marco Queiroli si è laurato campione italiano della categoria 250 con una prova di anticipo e altrettanto hanno fatto anche Stefano Manici, nella categoria Naked, Stefano Nari nella 600 Open, David Lignite nella 600 Stock, Lardori, Quad, Leoncini, SuperOpen, Dal Molin, Supermoto, Focacci, Spadazzi, Airola, nel Gruppo 4, Tarabella, Baldessarri, Magnani, Grupoo 5.

Le vittorie di categoria sono andate a Focacci (Gr4 classe 80), Della Latta (Gr.4 250), Spadazzi (Gr.4 500), Pratesi (Gr.4 1000), Tarabella (Gr5 80), Loncao (Gr 5 250), Dolfi (Gr 5. 4T), Ramagnini (Gr 5 500 4t),  Manfredi (Gr.5 Vintage 86), Magnani (Gr 5 Vintage 94). Nella Crono Cliber successo per Stori, 125, Martini, 600, Girotto, Naked, Pazzaglia, SuperOpen, Cinquini, Supermoto, Sorresina, 1000

Tra le moderne affermazioni per Guerrini, 125, Cipriani, 250, Lombardi, Moto3, Pagli, 600 Stock, Nari, 600 Open, Mosti, 600 Superopen, Papalini, Supermoto, Dal Molin, Supermoto open, Rovelli, 1000, Partigliani, 100 Superopen, Lardori, Qaud, Barbi- Ridolfi, sidecar, Lazzoni, Scooter, Repetti, Pit Bike, e Manici, Naked. Manici portacolori del moto club organizzatore ha vinto anche il titolo della Naked, portando la sua striscia di succesi a 18 titoli tricolore. Record festeggiato con maglietta commemorativa e applausi. A completare una grande giornata per il Moto Club Ducale il terzo posto di Poncini nella 600 SuperOpen.

Dopo un evento piaciuto ai piloti, l’appuntamento è per il 2019, sempre stesso posto e stessa data, primo weekend di agosto.

 

del: 07/08/2018

Index | Next >>

 

 

MES Motoestate | RTK Race Attack | MES 300 Supersport | MES 125 SP | Supermono | MES MiniGP | MES Moto4
CIVS | 200 Miglia | Prove Libere | Calendario e Classifiche | Covenzioni | Iscrizioni | Iscriviti | Contattaci
News | Flickr Gallery | Youtube Channel | Facebook page
  SH GROUP S.a.s.
Via del Mella 64, 25131 Brescia
PI IT03775610987
Privacy Policy - Artwork: Ferriani.com